sabato 30 marzo 2013

Recensione: Hex Hall

TITOLO: Hex Hall
AUTORE: Rachel Hawkins
EDITORE: Hyperion Book
TRAMA (tradotta da Juliette del blog Sweety Readers): Tre anni fa,Sophie Mercer ha scoperto di essere una strega. Sua madre l'ha appoggiata il più possibile,chiedendo aiuto al padre di Sophie - uno sfuggente stregone europeo - solo quando necessario. Ma quando Sophie attira troppo l'attenzione degli umani al ballo di fine anno a causa di un incantesimo andato terribilmente male, è suo padre a decidere la punizione: l'esilio a Hex Hall, una scuola per Prodigi ribelli, alias streghe, fate e mutaforma.Entro la fine del primo giorno in mezzo ai suoi strambi compagni, Sophie ha raggiunto un discreto punteggio: tre potenti nemiche che sembrano top model, una sbandata inutile per uno splendido stregone, un inseguitore fantasma raccapricciante, e una nuova coinquilina che è la persona più odiata e unico studente vampiro nel campus. Peggio ancora, Sophie scopre presto che un predatore misterioso è stato trovato ad attaccare studenti, e il suo unico amico è il sospettato numero uno.

La mia recensione: Avete presente quei libri dai quali non ti aspetti nient'altro che una lettura carina per passare qualche ora serenamente? Quei libri che guardi, dici "Ehi, non sembra male", ma in qualche modo dentro di te si forma una sorta di pregiudizio "Sarà il solito YA pieno di cliché"? Ecco, questi erano i miei pensieri PRIMA di iniziare Hex Hall. I miei pensieri una volta finito, però, erano totalmente diversi: tutto quello a cui riuscivo a pensare era a quanto mi fossi sbagliata. Rachel Hawkins mi ha davvero stupita: è riuscita a scrivere una storia che forse può sembrare già sentita o abusata, e a renderla originale e appassionante.

Sophie, la nostra protagonista, è una strega di sedici anni che ha sempre vissuto serenamente con la madre umana, lontano dal padre stregone che non è mai stato partecipe della vita della figlia. Sophie ha tuttavia alcuni problemi a controllare la magia e, involontariamente, rischia di svelare la sua natura agli esseri umani. Dopo l'ennesimo incantesimo finito male, viene spedita ad Hex Hall, una sorta di riformatorio per Prodigi, ovvero per creature soprannaturali quali streghe, fate, licantropi, mutaforma o vampiri. La vita ad Hex Hall tuttavia si rivela movimentata sin da subito: Sophie viene attaccata da un mutaforma; suscita le ire delle tre streghe Elodie, Chaston e Anna, le quali vorrebbero che lei si unisse al loro circolo; si prende una cotta per il ragazzo di Elodie, Archer; e l'unica persona con la quale riesce a fare amicizia è Jenna, la sua compagna di stanza vampira, nonché persona più odiata della scuola.
Col passare del tempo Sophie si accorge di non sapere assolutamente nulla del mondo dei Prodigi: sarà proprio in questa scuola che scoprirà l'origine dei suoi poteri e l'esistenza di gruppi formati da esseri umani, il cui scopo è quello di eliminare ogni creatura soprannaturale sulla terra. Ma, tra una lezione e l'altra, Sophie dovrà anche fare i conti con qualcosa di più oscuro e malvagio che sembra essersi infiltrato ad Hex Hall. Alcune ragazze vengono attaccate misteriosamente e il sospettato principale sembra essere proprio Jenna, l'unica amica di Sophie...

La prima cosa che ho apprezzato in questo libro è stata la protagonista. Sophie è la tipica ragazza di cui tutti vorremmo leggere negli YA: intelligente, determinata, forte e, soprattutto, dotata di grandissimo senso dell'umorismo. Non fa parte di uno dei due gruppi di protagoniste ormai ampiamente conosciute, le "imbranate inconsapevoli della loro bellezza" o le "implacabili eroine invincibili". Sophie rispecchia la tipica ragazza di sedici anni, tranquilla e spiritosa, con pregi e difetti adolescenziali. E' impossibile non affezionarsi a lei: riesce a farti provare grande empatia per quanto riguarda i suoi sentimenti e le sue insicurezze, ma anche a strapparti un sorriso nelle situazioni più estreme.
I personaggi secondari sono a loro volta ben delineati e mi sono piaciuti molto: Jenna è una ragazza che, nonostante il passato doloroso e complicato, si mostra sempre allegra e si rivela un'ottima amica per Sophie; Archer rischia per un istante di entrare nella già abusata categoria "bad boy dal cuore d'oro", ma, seppur rivelandosi un po' scontato come personaggio, riesce a diventare interessante grazie ai misteri e ai colpi di scena che lo riguardano; Elodie, Chaston e Anna sono ragazze dal carattere alquanto superficiale ed arrogante, che però lascia trasparire diverse sfaccettature nei momenti peggiori.

Lo stile dell'autrice è incredibilmente ironico e leggero; il suo inglese inoltre è davvero semplice e comprensibile anche per chi non è particolarmente esperto in letture straniere. All'inizio ho impiegato parecchio tempo a leggere i primi capitoli, ma più che altro perché ero parecchio impegnata: non appena iniziavo a leggere era quasi impossibile riuscire a staccarsi! Per tre notti di fila ho letto fino all'una, incapace di abbandonare Sophie e le sue incredibili avventure. Pagina dopo pagina, infatti, i misteri si facevano sempre più fitti, le persone fidate si confondevano con i nemici, le verità venivano piano piano a galla e nuovi colpi di scena mi lasciavano perennemente col fiato sospeso.

Cos'altro aggiungere, credo di essermi già espressa chiaramente: ho letteralmente adorato Hex Hall. Ben scritto, ben strutturato, personaggi incredibili e una trama mai scontata. Risparmio il punteggio pieno per i seguiti, che sono già in mio possesso e inizierò il prima possibile.

Voto: 4,5 stelle. 
(Come avrete notato ho deciso di ripristinare il vecchio sistema di rating da 1 a 5, sostituendolo a quello da 1 a 10. Dopo un periodo di prova ho deciso che il sistema originario era migliore e presto cambierò tutti i voti delle precedenti recensioni!)

Vi ricordo la petizione creata da Juliette, del blog Sweety Readers, con lo scopo di portare in Italia questo fantastico romanzo. Qui trovate il mio post al riguardo!


13 commenti:

  1. E' un po' che volevo cominciare questo libro, ma la tua recensione mi ha dato la spinta finale: domani lo inizio ^^
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che ti piacerà :D
      Grazie mille e (anche se in ritardo) buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  2. Spero che la petizione abbia successo, m'interessa parecchio queste saga ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io, merita di essere conosciuta (e letta) anche in Italia! Incrociamo le dita :D

      Elimina
  3. bello *.* vedo di iniziarlo il prima possibile! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che ti piacerà quanto è piaciuto a me ^__^

      Elimina
  4. Bella recensione, concordo su tutto[: anche io all'inizio avevo un sacco di pregiudizi e infatti ci ho messo mesi prima di decidermi a leggerlo. E' una trilogia magnifica, speriamo davvero la portino in Italia *fingers crossed*.

    ps.buona pasqua[:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna non ci siamo fatte condizionare troppo dai pregiudizi e gli abbiamo dato una possibilità, altrimenti non avremmo mai scoperto una saga tanto bella...
      Già, speriamo bene! Incrociamo tutte le dita possibili :D

      Buona Pasqua anche a te (un po' in ritardo) ^__^

      Elimina
  5. Bellissima recensione, Clary. Mi ispira tanto, presto lo comprerò per il Kindle. Però prima finisco un po' di libri che ho sul comodino.
    Buona Pasqua! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lenah!
      Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi, sono sicura che ti piacerà ^__^

      Auguri e scusa per il ritardo! Buona Pasqua :D

      Elimina
  6. P.S: ho firmato la petizione^^

    RispondiElimina
  7. Ce l'ho in ebook questo romanzo e non vedo l'ora di leggerlo... uffa, devo smaltire prima un bel po' di libri in testa :P Cmq il voto alto mi fa ben sperare *_* Auguri di Buona Pasqua, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noto che abbiamo tutti molti libri da smaltire, ora mi sento un po' meno sola :D
      Comunque Hex Hall è un libro che, a mio parere, merita davvero di essere letto. Spero che piacerà anche a te, sono curiosa di sapere cosa ne pensi :)

      Grazie per gli auguri, ricambio (anche se in ritardo). Buona Pasqua! ^__^

      Elimina